profilo psicoastrologico:

Vergine
24 Agosto - 22 Settembre

 

LA DONNA VERGINE E LA SUA PSICOLOGIA

E' una donna che definire razionale, pignola, critica appare riduttivo. La proverbiale razionalità, per esempio, spesso lascia spazio ad istinti insospettabili, quasi primordiali. La molla di tutte le sue azioni e la curiosità, la voglia di conoscere, di sperimentare, di oltrepassare i limiti. Il suo senso del dovere, del pudore, è infatti solo apparente, dato che anche nell'intimità non vede l'ora di trasgredire. La sua capacità di analisi è infallibile, i suoi giudizi puntuali, anche se il già citato spirito critico diventa un'arma a doppio taglio, con l'ombra dell'autocritica dietro l'angolo. E' una donna che spesso è schiava del giudizio del prossimo, da qui la sua ricerca di perfezione, per essere inattaccabile.
Questo conformismo, come detto, le presenta il conto a livello emotivo, rendendola vulnerabile a livello psicologico; è infatti terribilmente insicura, tanto che può apparire avida dove invece il denaro è semplice strumento per darle tranquillità. Il suo modo di fare è sempre cordiale, aperto, spiritoso, anche se è sempre la sete di sapere, di capire il prossimo che le detta i tempi; sul lavoro è molto affidabile, precisa, ottima per lavori apparentemente normali perché la sua è una semplice ricerca di stabilità e sicurezza. Il cambiamento la spaventa, in quanto incognita, ma paradossalmente spesso la vita le pone delle rivoluzioni, a cui talvolta non sa sottrarsi. In amore il discorso non è facile: la sua indole è docile, perfino remissiva e fondamentalmente fedele. Il partner però dovrà essere sempre un preciso sostegno, mentale e materiale, evitando colpi di testa e inaffidabilità di sorta. L'unico motivo per cui essa potrebbe tradire è il bisogno di trovare altrove quello che difetta nel rapporto, per questo sensibilità e sicurezza economica appaiono indispensabili.

Come conquistare una donna Vergine

E' una donna piuttosto venale, quindi se siete facoltosi partite sicuramente avvantaggiati. Non si può certo definire spontanea, dato che è tra le più teatrali dello zodiaco, sempre calata in un ruolo, abilissima nel recitare una parte. Il carattere essenziale, la ricerca della perfezione e dell'ordine, farebbero pensare ad un'amante fredda, capace però di insospettabili dolcezze, fino ad un'intimità che, se inizialmente appare ricca di pudori, può esplodere incontrollata, con sfumature perverse. Ascoltate attentamente i suoi consigli, fatele capire che avete bisogno di lei, che come poche sa organizzarvi la giornata, mettendo ordine alla vostra vita; in questo modo vincerà le sue insicurezze, più mentali che comportamentali, dato che la disponibilità è evidente ma potrebbe celare non poche insidie. Il suo pregio principale, tanto grande quanto raro, è che al momento giusto sa prendere l'iniziativa, riuscendo perfino a stupire; sa leggersi dentro come poche, parlando chiaro solo con se stessa, ma una volta innamorata farà molta fatica a staccarsi dal compagno, che non dovrà pretendere "tutto e subito" ma armarsi di pazienza e continuità. Non mancate di parlare del futuro, prospettandolo insieme a lei con riferimenti precisi e concreti, dato che necessita di punti di riferimento non solo fisici ma anche mentali. Uomini pratici come Toro e Capricorno partono certo avvantaggiati, in quanto segni di terra, ma anche l'elemento acqua (Pesci in particolare), forte della proverbiale sensibilità, sembra godere di ottime possibilità. I segni d'aria appaiono troppo volubili per una donna che chiede costanza ed affidabilità,mentre degli altri il solo Ariete sembra non partire battuto dall'inizio.

L'UOMO VERGINE E LA SUA PSICOLOGIA

E' un uomo profondamente razionale, molto pratico, che difficilmente perde di vista il lato utilitaristico delle cose. Ama pensare, comunicare, consigliare, dall'alto della sua grande capacità analitica, che lo rende in grado di emettere giudizi raramente sbagliati. E' fondamentalmente diffidente, anche se la sua proverbiale curiosità lo rende aperto verso ogni tipo di novità, che però osserverà sempre con occhio critico. In amore gioca a fare l'istintivo, ma la prudenza con cui affronta la vita affettiva è fra le più alte di tutto il cerchio zodiacale; in verità questa circospezione è funzionale a far approvare anche la ragione, che la fa da padrona negli affari di cuore. Questo mix di cerebralità e curiosità fa sì che da un atteggiamento iniziale all'insegna della moralità il nativo della Vergine arrivi a "sforare" in grandi trasgressioni, che proprio perché non coerenti con la propria natura, talvolta si trasformano in perversioni maniacali; è quasi una sfida con la realtà, una spinta verso qualcosa di oscuro e proprio per questo straordinariamente appetibile. Anche nel quotidiano, le esigenze apparentemente elementari del segno diventano articolate, anche perché la parola "accontentarsi" non fa certo parte del suo vocabolario. La sete di sapere detta i tempi della sua psiche, che proprio perché non conosce spontaneità, deve armarsi di un metodo, un clichè che utilizza con varie maschere a seconda delle circostanze. E' un uomo che nel momento del bisogno non si tira mai indietro, anche se non si può certo definire un altruista, dato che deve sempre individuare la sua convenienza. Non ama strafare, né con i fatti, tantomeno con le parole, anche perché il suo gusto del dettaglio gli dona una visione molto realistica dell'esistenza, senza voli pindarici o sogni ad occhi aperti. Coerenza ed affidabilità le doti che più apprezza nel prossimo, anche in amore.

Come conquistare un uomo Vergine

Capire le reali esigenze affettive del nativo di questo segno non è impresa semplice. Dovete andare oltre l'apparenza, dato che fa e dice quello che gli conviene, senza mai una vera trasparenza sulle sue vere intenzioni; fondamentalmente è un attore nato e sta a voi capire se vi interessa il suo corteggiamento. Solitamente infatti si mostra timido, ma poi non ha nessun problema a fare la prima mossa, facendovi credere di essere speciali e uniche. A volte può essere vero, dato che lui è abilissimo nell'autoconvincersi, ma parlare di spontaneità e sincerità non mi sembra il caso. Tende a razionalizzare i sentimenti e l'istintività è solo apparente; non perde mai di vista il lato utilitaristico della situazione, ma sa essere un prezioso consigliere, un ottimo amico e un compagno fedele, più per paura di essere scoperto che per vera mancanza di tentazioni. Odia i ritardatari e i cambiamenti improvvisi, quindi fatevi vedere corrette ed organizzate; è un buon oratore, anche perché al suo fianco si imparano tante cose, capace come pochi di rendervi partecipe del suo mondo. Non si può certo definire un amante fantasioso, ma se anche a volte può risultare noioso è in grado di diventare un preciso punto di riferimento per chi lo fa sentire amato. Nell'intimità esce alla distanza, nel senso che la confidenza e la complicità totale con la compagna per lui sono fondamentali. Proprio perché ama senza complicazioni, cercando una compagna semplice e lineare, certo Toro e Capricorno sono le donne favorite, ma anche i segni d'acqua appaiono positivi. Discreta l'intesa con Ariete e Bilancia, mentre la volubilità dei segni d'aria e la scarsa diplomazia di quelli di fuoco rendono molto complicati gli altri incontri.

LA VERGINE E GLI ALTRI SEGNI

Vergine-Ariete

E' uno degli enigmi dello Zodiaco; teoricamente sono segni molto diversi, forse troppo, ma la sicurezza che riesce ad infondere il secondo non va sottovalutata, specie in presenza di uno dei segni più insicuri. Proprio la Vergine ricambia con spirito organizzativo ed una insospettabile trasgressione sotto le lenzuola, dove il partner vuole comunque rimanere protagonista. Unico pericolo: lo scontro ragione - istinto va reso costruttivo.

Vergine-Toro

Incontro ottimo, fatto di modi di pensare molto simili. La ricerca di stabilità, di cose concrete e di un punto di riferimento preciso avvicinano due segni destinati a piacersi da subito. La correttezza reciproca aiuta nel risolvere i piccoli problemi, mentre anche l'intimità, pur senza picchi estremi, rende stabile l'intesa. Il secondo però deve continuamente rassicurare la Vergine, vittima delle sue inquietudini.

Vergine-Gemelli

Sotto il profilo intellettivo l'incontro è costruttivo, all'insegna della comunicazione; l'attrazione cerebrale comunque non è sufficiente per regalare quella stabilità che la Vergine cerca e che i Gemelli non vogliono e non riescono a dare. Le critiche vengono mal sopportate dal secondo, che ben presto comincia a fuggire dalle responsabilità. Anche sotto le lenzuola non si intravedono punti in comune, in virtù dei due modi diversi di amare.

Vergine-Cancro

La correttezza, il senso di responsabilità, il desiderio di perfezione li avvicinano, ma queste caratteristiche comuni non bastano per dare stabilità al rapporto. Il concetto di famiglia, le prospettive future sono importanti per donare equilibrio, dato che dopo la passione iniziale entrambi cercano di programmarsi la vita. L'intimità non è subito facile, ma si evolve nel tempo fino a diventare positiva. Bandita la pignoleria e le critiche inutili.

Vergine-Leone

Si trovano necessari reciprocamente; la sicurezza del secondo colpisce la Vergine, capace di ricambiare con consigli mirati e tanta pazienza. Spesso però l'amore necessita di molto altro, che raramente si crea fra due segni obiettivamente molto, forse troppo diversi. Sono i caratteri che provocano la crisi, ma anche sotto le lenzuola, pur dopo una buona partenza, gli stimoli sono destinati a calare notevolmente nel tempo.

Vergine-Vergine

Tra segni uguali è sempre un'incognita; importante in prima battuta ècvincere la diffidenza reciproca. Successivamente uno dei due deve assumersi le responsabilità del rapporto, forte dei tanti punti in comune. L'insicurezza comunque rimane un grosso freno per il decollo del rapporto. Anche l'intimità deve sbloccarsi, toccare corde troppo nascoste per venire alla luce in breve tempo. Tanta pazienza dunque per la felicità.

Vergine-Bilancia

L'amicizia è assicurata, data l'intesa cerebrale. L'amore può nascere nel tempo, magari dopo delusioni comuni. La Bilancia allora dovrà limitare la volubilità, mal sopportata dal critico partner. La sessualità non è così travolgente, vittima delle tante insicurezze che caratterizzano i due segni. Il dialogo è la vera molla, capace di regalare stimoli fortissimi ma anche pungere al punto giusto per ottenere conferme.

Vergine-Scorpione

In generale l'incontro è positivo; il secondo regala quegli stimoli necessari per scuotere la Vergine, disarmandola delle sue insicurezze. Il pungiglione può però rivelarsi avvelenato, una volta creata una dipendenza troppo stretta. Meglio capire dunque le esigenze del complicato Scorpione, dato che anche sotto le lenzuola ci sono molti tabù da superare. Nel sesso meglio lasciare a lui l'iniziativa, non deluderà le attese.

Vergine-Sagittario

Il rapporto è praticamente impossibile; la volubilità del secondo urta la critica Vergine, che non trova quel punto di riferimento preciso di cui necessita. Anche i tempi sono diversi, con l'impulsivo Sagittario che non capisce la diffidenza del partner. L'intimità risente di queste grandi differenze, di un modo di concepire l'amore che fatica a trovare punti in comune. Il dialogo comunque non è negativo e sul lavoro può funzionare.

Vergine-Capricorno

Non sarà un'esplosione di sensibilità ma una volta rotto il ghiaccio l'intesa diventa solida e duratura. Entrambi cercano stabilità e chiarezza di intenti, entrambi vanno oltre il flirt, guardando al futuro. Al lavoro va dato il giusto peso, così come al sesso che sarà comunque positivo, pur senza passioni esagerate. Entrambi concreti, mirano al sodo, come si suol dire, senza dispersioni di energie o distrazioni di sorta.

Vergine-Acquario

Incontro complicato, con segni diversi che faticano a trovare punti in comune. La volubilità del secondo manda in crisi il preciso partner, che non trova quel punto di riferimento che cerca da sempre. L'Acquario, dal canto suo, mal sopporta critiche e restrizioni, orfano di istintività e passione. Il sesso non aiuta a trovare compromessi, destinato più a dividere che unire due segni che difficilmente arriveranno all'equilibrio.

Vergine-Pesci

E' l'incontro del destino; la sensibilità del secondo riscalda il cerebrale partner, in grado di ricambiare con stabilità e correttezza. Il mix ragione - emotività stavolta collabora, fino a prendere una direzione costruttiva. I Pesci dovranno limitare la lunaticità, ma in generale il connubio è positivo in tutte le sue forme; anche sotto le lenzuola infatti, non manca la complicità e la voglia di sperimentare, alimentata dalla fantasia.